BIBLIOTECA COMUNALE “CARLO EMILIO GADDA”, MELEGNANO. Spunti e dubbi su giovani e web

Dal collega Franco Fornaroli appunti e riflessioni sull’approccio alla tecnologia del web del servizio bibliotecario di Melegnano.

La biblioteca è presente nei due siti istituzionali quello del comune di Melegnano e quello del sistema bibliotecario Milano Est.

Sul sito del sistema è possibile consultare il catalogo on line, luogo interattivo per la ricerca dei documenti posseduti (libri, audiovisivi, ecc.) dalle biblioteche. Con un’ID e password è possibile accedere al servizio di prenotazione on line dei documenti, vedere la propria situazione dei prestiti, proporre l’acquisto di libri e lasciare anche commenti su quanto letto.

Dallo stesso sito si accede alla biblioteca digitale (MLOL – Media Library On Line). Per usufruire del servizio è necessario essere iscritti al servizio bibliotecario che rilascia un’ID e una password per effettuare il login. Nella biblioteca digitale è possibile accedere a contenuti documentari (testuali e audiovisivi del web) gratuiti e a pagamento, messi a disposizione dal sistema bibliotecario. Inoltre è possibile accedere al prestito degli e-books. MLOL ha anche una pagina facebook.

Tutte queste risorse sono in comune con le biblioteche del sistema Milano Est.

La biblioteca invece è presente su facebook e su twitter con il profilo @BiblioMelegnano. Per il momento sia facebook che twitter sono utilizzati per segnalare le iniziative del servizio, ma anche altro a cui il servizio partecipa.

Inoltre per ricevere nella propria casella di posta elettronica notizie sulle attività culturali della biblioteca e del territorio di Melegnano, ci si può iscrivere alla mailing list all’indirizzo melegnano@bibliomilanoest.it.

Il servizio finora non si è rivolto ai giovani con attività specifiche, ma quello che mette a disposizione attraverso la tecnologia è sicuramente utilizzato dai giovani. Nell’anno 2010, con le locali scuole medie, il servizio ha realizzato un blog per i ragazzi sulla lettura, che presenta libri divisi per temi ed età, nel quale è possibile lasciare un commento.

Da qualche anno invece gestisce (anche se non è aggiornato ultimamente) il blog del gruppo di lettura.

Inoltre la biblioteca è presente su vimeo con alcuni video di attività svolte.

Sulla fascia dei giovani c’è ancora molto da fare, soprattutto sugli aspetti interattivi della tecnologia. Si accettano volentieri suggerimenti.

Annunci

About this entry